Campagne di gocciolamento dell’agenzia assicurativa e flusso di lavoro e-mail

Iniziamo con una semplice definizione di campagne di gocciolamento e-mail assicurative. Una campagna a goccia è un metodo di marketing diretto utilizzato per coinvolgere potenziali clienti e fidelizzare i clienti sfruttando programmi di marketing via e-mail continui e dinamici generati. Le campagne inviano contenuti mirati e condizionali basati su preferenze esistenti e in evoluzione. Il contenuto viene inviato a potenziali clienti e clienti in periodi di tempo variabili per coltivare lead e migliorare la fidelizzazione.

Un flusso di lavoro e-mail è una serie di e-mail automatizzate che vengono inviate (o non inviate), in base agli abbonati target, per facilitare il modo in cui interagiscono con la tua agenzia. I flussi di lavoro e-mail vengono attivati ​​in base alle informazioni che conosci o apprendi sui tuoi abbonati (usando la ramificazione per Sì, No, Se, Allora). I flussi di lavoro consentono agli agenti di marketing delle agenzie di inviare e-mail precise, in orari predeterminati a potenziali clienti o potenziali clienti. Flussi di lavoro e-mail ben progettati possono aiutare le agenzie assicurative a migliorare i tassi di conversione e la fidelizzazione dei clienti. Discutiamo di uno dei tanti tipi di flussi di lavoro che le agenzie di assicurazione possono utilizzare, daremo seguito con ulteriori post sul blog su altri tipi di flussi di lavoro in questa serie in corso.

Flusso di lavoro del webinar assicurativo

Supponiamo che la tua agenzia assicurativa stia pianificando un webinar su un argomento come: Conformità ACA in un’epoca incertao Modifiche ai regolamenti CSA e impatto sui camionisti. I flussi di lavoro e-mail consentono agli operatori di marketing delle agenzie di comunicare le informazioni di cui i partecipanti hanno bisogno e quando hanno bisogno di conoscerle. Il flusso di lavoro del tuo webinar dell’agenzia può essere attivato non appena viene impostata una data, anche se è consigliabile che una pagina di destinazione per la registrazione del webinar sia pronta in quel momento.

Una volta attivato, il flusso di lavoro e-mail del webinar inizia a inviare e-mail automatizzate, fornendo informazioni utili e tempestive sul webinar, fino al webinar e dopo il completamento del webinar. Ciò può includere date e orari, se il webinar verrà registrato, dove ottenere la diapositiva della presentazione o il materiale di accompagnamento e le informazioni sulla certificazione per i crediti con HRCI, SHRM, ecc. È utile iniziare alcune settimane prima del webinar e ricorda a chi non si è registrato e conserva chi si è registrato.

La ramificazione del flusso di lavoro e-mail dell’agenzia assicurativa consente una solida personalizzazione e l’adempimento di contenuti molto specifici. Ad esempio, se un registrante risponde che desidera ricevere le diapositive, è possibile creare un invito all’azione (CTA) per indirizzarlo a una pagina di download. O per gli iscritti che desiderano condividere il webinar registrato in un secondo momento, e l’e-mail può essere generata automaticamente, il giorno dopo il webinar, fornendo il link di registrazione e forse un CTA per fissare un appuntamento per discutere le coperture con la tua agenzia.

Inutile dire che ogni agenzia dovrebbe utilizzare semplici campagne e-mail. Tuttavia, per molte agenzie, è giunto il momento di investire nel drip marketing del flusso di lavoro e-mail delle agenzie assicurative. Quelle agenzie che non dispongono del personale o degli strumenti per raggiungere questo obiettivo possono prendere in considerazione l’esternalizzazione dell’iniziativa a un’agenzia di marketing assicurativo competente.

Leave a Comment

Your email address will not be published.