Goniometro – Applicazione dell’oscilloscopio

Nella riproduzione di suoni stereofonici è importante mantenere la qualità “stereo” dei canali audio originali del microfono. È importante conoscere la separazione e la fase stereo di ciascun canale. In alcuni casi, come uno studio di registrazione, è desiderabile regolare queste qualità per migliorare il suono o le prestazioni elettroniche dei processori.

Utilizzando il principio del goniometro è relativamente facile creare un sistema di misura che visualizzerà la separazione e le differenze di fase in tempo reale. L’osservazione del modello del suono può quindi essere regolata o corretta secondo necessità dall’ingegnere della registrazione.

Un pattern di Lissajous può essere tracciato sullo schermo al fosforo di un oscilloscopio in quanto il suo asse orizzontale e verticale può essere utilizzato per rappresentazioni comparative di ciascuno dei canali stereo. Supponiamo, ad esempio, che il canale audio sinistro sia visualizzato sull’asse verticale e il canale destro sull’asse orizzontale.

Questi modelli mostreranno quindi, graficamente, l’ampiezza relativa e la relazione di frequenza tra i due canali. Quando viene mostrata la musica, canale destro su un asse e canale sinistro sull’altro, produce un diagramma a dispersione attorno all’asse di 45 gradi. Se, ad esempio, il programma musicale fosse monofonico e il contenuto fosse identico in entrambi i canali, il pattern Lissajous risultante sarebbe una linea retta inclinata di 45 gradi. Quando i due canali visualizzati sono vera musica stereo, il pattern si diffonde e la dispersione dinamica indica il grado di stereofonia presente nel programma.

Per una rappresentazione stereofonica della musica, il modello di Lissajous cambierà dinamicamente con la musica o la parola parlata.

Per l’ingegnere del suono – o l’operatore di studio amatoriale domestico – questi diagrammi in rapido movimento forniscono una rappresentazione visiva della quantità e dell’ampiezza dell’energia stereofonica sinistra e destra. Se, ad esempio, uno dei convertitori da analogico a digitale nel negozio di PC in studio fosse sbilanciato, mostrerebbe la differenza di ampiezza durante il controllo del bilanciamento.

L’apparato di prova per impostare questa configurazione è l’impiego di un oscilloscopio analogico o digitale. Molti studi di registrazione utilizzano un oscilloscopio portatile o un oscilloscopio per PC per monitorare continuamente i pattern di Lissajous.

Leave a Comment

Your email address will not be published.