I giusti movimenti del tennis

Qual è il giusto gioco di gambe per un tennista? Come muoversi bene sul campo da tennis? Cercherò di rispondere a queste domande per aiutarti a migliorare il tuo gioco di tennis.

I movimenti del tennis sono molto vari e ci sono molti modi diversi per muoversi su un campo da tennis. Il tennis è un’attività complessa che prevede movimenti in ogni direzione per arrivare alle palline ma anche per recuperare. I migliori tennisti sono quelli che usano una giusta tecnica nei loro movimenti ma anche quelli che sono in grado di farlo molto velocemente.

Prima di tutto un tennista deve eseguire uno split step prima di ogni colpo. Questo passaggio diviso viene eseguito mentre l’avversario colpisce la palla. È un salto molto piccolo e corto che ti permette di stare sulla pianta dei piedi in una posizione ampia. Il giocatore sarà quindi pronto a muoversi in qualsiasi direzione. Questa è la base per avere un buon gioco di gambe. È necessario eseguire un passo diviso prima di ogni singolo tiro e consentire al giocatore di essere leggero in piedi e di essere pronto per passare alla palla.

Un tennista raramente fa più di 4 passi per raggiungere la pallina. È quindi molto importante essere esplosivi e veloci nei primi passi. A seconda di dove rimbalza la palla, il giocatore dovrà muoversi in un modo diverso. Riuscire a leggere il tiro del proprio avversario è fondamentale per muoversi bene.

Se la palla sta per rimbalzare accanto a te, di solito un passo laterale è sufficiente per essere nelle giuste posizioni. Se la palla è profonda dovrai tornare indietro molto velocemente per colpire la palla mentre stai andando avanti. Se sei in ritardo sarai ancora sbilanciato mentre colpisci e quindi il tiro non sarà efficiente.

Per la maggior parte dei colpi il giocatore dovrà spostarsi di 3 passi sul lato di rovescio o diritto. Il modo più efficiente è quello di andare avanti e in diagonale rispetto alla palla. Dopo lo split test, fai un passo in avanti con la gamba principale in direzione della palla e allo stesso tempo spingi da terra con il piede opposto. Questo ti permetterà di fare un primo passo esplosivo e veloce. Una volta che la gamba principale è di nuovo a terra, spingi forte a terra e porta l’altra gamba davanti a te, quindi posizionati e dovresti essere in grado di colpire un tiro efficiente.

Se devi correre per una palla corta, subito dopo lo split step esplodi in avanti ed evita di fare un passo indietro. Questo è un errore comune che costa tempo. Il tuo primo passo deve essere in avanti nella direzione della palla.

Passare alla palla è una cosa, ma ora devi recuperare bene per essere pronto per il prossimo tiro. Il modo più efficace dopo un tiro è fare un passaggio incrociato e poi fare un passo indietro di lato. Questo è molto più veloce ed efficiente che fare solo passi laterali per recuperare.

Tutti questi diversi passaggi richiedono un buon coordinamento e, naturalmente, devono essere praticati. Molti tennisti potrebbero essere molto migliori se utilizzassero una tecnica corretta mentre si muovono verso la palla e si riprendono. Il modo migliore per allenare i movimenti è l’allenamento di agilità sul campo. Spostarsi su un cono, fare un’ombra e recuperare al punto di partenza sono buoni esercizi per migliorare i movimenti. Poiché non ci sono palline da tennis coinvolte, il giocatore può davvero concentrarsi sui suoi movimenti e imparare la tecnica giusta. Dopo un po’ non ci penserà, sarà automatico e poi potrà usarlo con palloni vivi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.