IT e sviluppo dei suoi vari aspetti

Information Technology fornisce conoscenze di base sui principali componenti della tecnologia dell’informazione: hardware e software, reti e dati. Oggi quasi tutti i tipi di organizzazioni dipendono sempre più dalle tecnologie dell’informazione per il raggiungimento dei propri obiettivi strategici e operativi. Negli ultimi dieci anni, i sistemi aziendali sono stati più ampi per fornire una connessione elettronica sicura con fornitori e acquirenti e Internet è diventato un canale principale per le comunicazioni e le transazioni commerciali.

Come utente regolare di vari computer e dispositivi di comunicazione, probabilmente sei già a conoscenza di alcune delle innovazioni nei sistemi informatici e nelle reti che sono state introdotte dai fornitori di IT negli ultimi anni. Il cambiamento tecnologico estremamente rapido rende difficile indovinare correttamente le innovazioni IT che saranno “vincitrici” domani e in passato si sono verificati errori di previsione significativi sulle tecnologie. Tuttavia, sembra sicuro prevedere che i computer e i dispositivi di comunicazione continueranno a toccare quasi ogni aspetto della nostra vita.

La tecnologia dei microcomputer era disponibile già negli anni ’70 e l’introduzione del primo PC IBM nel 1981 segnò l’inizio del desktop computing. Oggi, computer desktop e portatili, tablet prodotti da produttori di tutto il mondo sono diventati prodotti di base con una potenza di elaborazione eccessiva, equivalente all’intero centro di elaborazione di un’organizzazione degli anni ’60. Il tipico computer, laptop o tablet che gli utenti possono utilizzare oggi ha icone grafiche, navigazione point-and-click e/o touch screen e software precaricato per accedere a Internet, il tutto a un prezzo inferiore rispetto a quello che le stesse funzionalità avrebbero costato 12 mesi prima, con una migliore protezione dai virus informatici. Le caratteristiche come; portabilità e funzionalità wireless, laptop, notebook e tablet leggeri stanno assumendo un ruolo più importante e stanno oggi sostituendo le macchine desktop più grandi negli uffici. Possono essere portati alle riunioni, portati in viaggio d’affari e utilizzati a casa per connettersi in remoto ai sistemi dell’ufficio.

Anche i dispositivi più piccoli hanno continuato a migliorare le funzionalità e sono diventati strumenti indispensabili per accedere alla posta elettronica e ad altre applicazioni all’interno e all’esterno dell’ufficio, in fabbrica e nei locali ospedalieri. A metà del 2007, Apple Computer ha iniziato a vendere un nuovo smartphone (iPhone) con navigazione e scorrimento touch screen e chiamate semplificate da rubrica, e-mail e messaggi di testo, posta vocale visiva, riproduzione video e navigazione Web tramite connettività Wi-Fi. Da allora, altri produttori IT hanno sviluppato molti altri dispositivi più sottili come; smartphone con caratteristiche simili e Apple ha introdotto un computer portatile leggero (l’iPad) con un’interfaccia simile.

Leave a Comment

Your email address will not be published.