Leggi mentali per il tennis

Se sei un tennista competitivo, quanto conosci il gioco mentale?

La prossima domanda è, e quanto lo pratichi ogni giorno?

Queste sono le prime 2 domande, che devi porti oggi e annotare le tue risposte.

Le leggi mentali sono chiare e semplici, ma la maggior parte dei tennisti junior non ne sa nulla.

Non si prendono mai il tempo di studiarli e la maggior parte degli allenatori di tennis non li incoraggia nemmeno a farlo, che è il problema principale che questi ragazzi devono affrontare oggi.

Questo è il motivo per cui molti di loro non raggiungono mai il loro pieno potenziale come giocatori, è molto triste e vero.

Come mai?

Lavorano contro le leggi mentali e non si prendono mai il tempo di fare un passo indietro e di guardare al gioco per quello che è veramente.

La cosa principale che voglio che voi ragazzi togliate da questo articolo è che dovete conoscere le leggi mentali.

Perché la competizione di tennis è TUTTO MENTALE.

Quindi, diventa uno studente delle leggi mentali e smetti di cercare di combatterle.

La prima cosa che scoprirai è quella

Il pensiero di paura attirerà più paura per te stesso nelle partite.

Il pensiero dubbio attirerà più confusione e frustrazione.

Allora scoprirai che

Il pensiero di potere attirerà più potere nel tuo gioco mentale.

In altre parole.

“Il simile attrae il simile, con qualsiasi pensiero che hai e tieni nella tua mente.”

Immagina solo se potessi tenere il pensiero POWER tutto il giorno, che tipo di tennista potresti diventare?

Bene, indovina cosa?

Puoi e dovresti iniziare a tenere quel pensiero proprio in questo momento.

Ascolta, se sei un tennista competitivo, voglio che tu lo faccia.

Smetti di leggere questo post per un momento, crea un’immagine potente di te stesso come un guerriero del tennis, che gioca a tennis senza paura nelle tue partite e mantieni quel pensiero il più a lungo possibile.

Provalo subito e poi torna a questo post dopo pochi minuti.

(Pausa).

Come hai fatto?

Non è stato molto lungo, vero?

Nessun problema, riprova più tardi.

Esercitati a trattenere un pensiero potente un po’ più a lungo ogni volta che lo fai, e migliorerai con questo allenamento del pensiero nel tempo.

Più pratichi e studi le leggi mentali, meglio inizierai a giocare al gioco mentale.

Si tratta di conoscere il gioco mentale, attraverso un costante allenamento mentale.

Ragazzi, vedete cosa sto dicendo qui?

Ok, capito, ora fallo tutti i giorni per favore!!

Leave a Comment

Your email address will not be published.