Perché la moda taglie forti è vitale nel settore oggi

L’idea sbagliata a galla oggi è che la modellazione plus size giustifichi il sovrappeso, e quelle modelle magre sono le persone che si sforzano di avere un bell’aspetto e meritano di fare la modella bla bla. Ora sfatiamo alcune di queste idee sbagliate e chiariamo perché la modellazione plus size è in realtà progressista per la società.

La taglia Plus non è una taglia extra large, è una taglia media

Quando usiamo la parola ‘plus size’ è in riferimento al mondo della modellazione. Come probabilmente saprai, i normali modelli standard del settore hanno requisiti di altezza e peso molto particolari da soddisfare per qualificare la maggior parte dei tipi di modellazione. Tuttavia, questi modelli non sono necessariamente “sani” (essere sottopeso e la malnutrizione possono essere dannosi quanto il sovrappeso) e ciò non significa che tutti siano fisicamente in grado di soddisfare questi criteri.

I modelli plus size sono infatti modelli che rappresentano la figura corporea media nella società. In questo modo sono in grado di relazionarsi con un pubblico più ampio meglio dei modelli standard del settore. Sono anche una testimonianza del fatto che la modellazione non riguarda solo l’aspetto, ma riguarda anche il modo in cui sei in grado di trasudare sicurezza e a quale livello sei in grado di posare e ritrarre le emozioni e il messaggio desiderati.

Marchi e marketer commerciali stanno iniziando a capire l’importanza dei modelli plus size

A causa di quanto bene i modelli plus size stiano iniziando a rappresentare la popolazione generale, la pubblicità commerciale e il marketing hanno iniziato a valorizzare quest’area della moda. Grandi marchi come Ralph Lauren, Nike e Levis sono solo alcuni dei migliori marchi che incorporano i modelli plus size nelle loro strategie di gestione del marchio e del prodotto.

Rimozione dello stigma

Questa moda arriva in un momento cruciale in cui il mondo viene inghiottito da standard di bellezza irrealistici. Sì, ci sono ancora critiche sul fatto che le modelle plus size non siano effettivamente plus size e che le modelle più plus size dovrebbero essere coinvolte nell’alta moda e nelle sfilate. È vero che c’è ancora molto spazio per il progresso e c’è sicuramente bisogno di accettare tutti i tipi di modelli.

Come società ci stiamo evolvendo e il cambiamento arriverà, anche se lentamente. Attualmente stiamo assistendo al revival della moda curvy degli anni ’50 che ha prodotto Marilyn Monroe. Quindi siediti perché noi come società ci stiamo dirigendo verso l’espansione non solo delle dimensioni, ma della moda.

“A tutte le ragazze che pensano che tu sia grassa perché non sei una taglia zero, sei quella bella, è la società che è brutta.” -Marilyn Monroe

L’importanza delle relazioni umane e delle capacità di parlare in pubblico per un aspirante modello

Tutti abbiamo incontrato almeno una volta un buon oratore pubblico e una persona eccellente nel comunicare con noi. Potresti anche aver sentito che questo è un bene per gli adulti nelle loro attività, ma che ne dici dei modelli? La maggior parte delle volte i modelli non parlano e non posano come gli viene detto, ma le capacità di parlare in pubblico e le relazioni umane in realtà hanno un ruolo molto cruciale da svolgere per il successo del modello.

Fiducia

Come modella, non poserai sempre in uno studio chiuso. Molte volte le tue riprese fotografiche o video avverranno all’aperto. Ci sono situazioni come la modellazione delle piste; sfilate di moda, modelle promozionali in feste ed eventi che si svolgono con un folto gruppo di persone. Essere bravi a parlare in pubblico aumenterà la tua fiducia in tali luoghi perché sai che puoi parlare con sicurezza se richiesto e non avrai alcun timore di mostrare con sicurezza il tuo corpo tra la folla.

Leave a Comment

Your email address will not be published.