Progetti di scienze elementari per genitori che non sono scienziati missilistici

Progetti di scienze elementari sono spesso la prima introduzione che un genitore ha al meraviglioso mondo dei progetti scolastici. Il primo progetto scientifico è il momento perfetto per un bambino per essere stupito dal modo in cui funzionano le cose nel mondo che ci circonda. Imparare cose come l’attrito, l’elettricità statica e il fuoco è affascinante e divertente. Spesso, tuttavia, il processo di decisione su un argomento, trovare un progetto e farlo funzionare porta alla frustrazione per genitori e studenti. Da qualche parte tra il divertimento e la fiera, il divertimento spesso svanisce con quel primo progetto scientifico. Non dovrebbe essere così! Un progetto scientifico dovrebbe essere un momento meraviglioso di scoperta e apprendimento per un genitore e un bambino.

Ma cosa succede se sei come la maggior parte dei genitori e non sei uno scienziato missilistico? Come puoi scegliere e aiutare tuo figlio a fare un buon progetto scientifico, anche se elementare?

Prima di discuterne con tuo figlio, fallo tuo compiti a casa. Se a tuo figlio delle elementari è stato assegnato un progetto di scienze, sai già che il tuo passo più grande è scegliere un argomento. Non commettere l’errore di essere troppo ampio e chiedere a tuo figlio: “Vuoi fare un progetto sull’elettricità?” Trova alcuni progetti specifici che seguono le linee guida del tuo insegnante di scienze o della fiera della scienza. Quindi, descrivi il progetto in termini entusiasmanti. “Ecco un bel progetto su come il lievito ha abbastanza gas – sì, quel tipo – per far esplodere un palloncino!” o “Togli il guscio da un uovo in questo progetto e poi fai rimbalzare l’uovo sul pavimento!”

Mentre cerchi un esperimento, tieni presente che molti insegnanti richiedono che un progetto di scienze segua il metodo scientifico, anche quando fanno un progetto di scienze nelle scuole elementari. Ciò significa che tuo figlio deve formulare una domanda, fare ricerche, formulare un’ipotesi, elencare variabili indipendenti e dipendenti, testare l’ipotesi, tracciare i risultati e dichiarare una conclusione. (Hai sentito che il divertimento stava per andare via?!)

È anche importante non scegliere un progetto scientifico così complicato che il bambino sia solo uno spettatore. Trova un esperimento che permetta al bambino di partecipare, di comprendere i principi scientifici e di divertirsi!

Sì, sappiamo quanto può essere difficile. Abbiamo quattro figli e abbiamo fatto più progetti scientifici di quanti ne possiamo contare. Abbiamo riscontrato più della nostra parte di problemi e fatto molti errori. Ma da qualche parte lungo la strada, abbiamo iniziato a capirlo! Abbiamo iniziato a elaborare idee per progetti che soddisfacessero gli standard dell’insegnante, ma che fossero facili da realizzare, convenienti, interessanti e divertenti. Abbiamo scritto una guida gratuita chiamata “Guida per genitori non scienziati ai progetti per la fiera della scienza”, che ti guiderà passo dopo passo attraverso l’intero processo del progetto scientifico. Ottieni la tua copia della guida su http://www.24HourScienceProjects.come aiuteremo te e tuo figlio a scoprire quanto può essere facile e divertente fare un progetto di scienze elementari!

Leave a Comment

Your email address will not be published.